Ponzano Romano

Il Comune di Ponzano Romano

Ponzano Romano è un piccolo centro alle porte di Roma a circa 50 chilometri da questa; il Comune consta di circa 1100 abitanti, pressochè 60 per chilometro quadrato considerando che la superficie su cui si estende il territorio non supera i 19 chilometri quadrati.

Dove

Si situa alle falde nord-orientali del monte Soratte alla destra della media valle del Tevere che qui assume grande importanza dal momento che è sempre stato nel corso della storia l'elemento fondamentale per la sopravvivenza dei popoli che vi si insediavano; è da ricordare infatti che lo sviluppo della città di Roma fu favorito dal Tevere che fungeva da porto marittimo e che facilitava i commerci con l'interno.

Sembra che l'origine del nome Ponzano Romano derivi dalla "gens Pontia", una famiglia romana proprietaria di una villa e di terreni nella zona. Il primo nucleo abitativo si insediò alla fine del XIII secolo, ma già ad epoche precedenti si fa risalire la presenza dei monaci benedettini nell'Abbazia di Sant'Andrea. Il borgo originario del paese va comunque individuato nel periodo etrusco.

Tra le feste e le manifestazioni che animano Ponzano Romano ricordiamo la Fiera delle Primare che si svolge l'ultima settimana del mese di Agosto nel corso della quale vengono esposte e vendute merci varie e macchine agricole; viene lasciato spazio anche alle manifestazioni religiose come la festa patronale di San Nicola di Bari che prevede oltre alla consueta processione anche la festa della bruschetta e della zitella: nella prima, svolta nel pomeriggio, i partecipanti avranno il piacere di degustare questo prodotto così semplice ma tanto amato, mentre nella seconda verrà eletta una giovane nubile alla quale viene assegnata una simbolica dote dall'Amministrazione comunale.

Interessanti i luoghi da visitare, a partire dalla Abbazia di Sant'Andrea a Fiumino con tre navate e di costruzione alto medioevale; Ponzano Romano è facilmente raggiungibile in stazione sulle linee di Roma, Ancona e Firenze.