Ponzano Veneto

Il Comune di Ponzano Veneto

Il Comune di Ponzano Veneto si situa nella provincia di Treviso a sei chilometri dal capoluogo; si estende su una superifcie di 22 chilometri quadrati su cui si collocano circa 12 mila abitanti, in media 450 per chilometro quadrato. Il Comune è formato dalle tre frazioni di Ponzano Veneto, Merlengo e Paderno.

Dove

E' collocato nella parte nord-orientale del Veneto, nella pianura alla destra del Rio Piavesella, sul versante meridionale delle Prealpi Bellunesi; è un centro industriale e agricolo: qui si trovano importanti industrie tessili, una delle quali di una nota multinazionale dell'abbigliamento, e più piccole imprese che operano nel settore meccanico, siderurgico ed edilizio. Vanno segnalati i settori agricoli della cerealicoltura, della viticoltura e della foraggiatura (il Veneto occupa infatti un posto rilevante nella produzione italiana di cereali e grano).

I tre nuclei che insieme danno vita al Comune di Ponzano Veneto si originarono nel II secolo a.C. all'epoca delle campagne militari di Giulio Cesare, in epoca romana; dopo l'avvento di alcuni popoli dell'Est, nel Medioevo le tre frazioni andarono a formare delle Regole (ossia una piccola unità amministrativa) del Quartier d'Oltrecagnan. Dal Quattrocento in avanti durante il dominio veneziano furono Ville del quartiere di Campagna Inferiore.

Il Settecento si segnalò come un periodo poco fiorente per l'economia di Ponzano Veneto dal momento che fonti storiche testimoniano la scarsità di terreni fertili che potessero dare slancio all'economia locale; attività degne di nota si evidenziarono invece nel secolo successivo quando nacque il primo nucleo di artigiani e mercanti da cui scaturirono i primi profitti. Il boom economico si ebbe negli anni Sessanta del Novecento al nascere di importanti aziende che si imposero soprattutto nel campo dell'abbigliamento.